SUNELIA LE CLOS DU RHÔNE
saintes maries de la mer

Regolamento interno del campeggio SUNELIA Le Clos du Rhône

GROUPE SEMIS

1° Condizioni di ammissione

Per essere ammessi a entrare, sistemarsi e a soggiornare sul terreno del campeggio, bisogna essere stati autorizzati dal gestore o dal suo rappresentante, il cui obbligo è badare alla buona  conduzione, sicurezza e buon ordine del terreno del campeggio come anche al rispetto dell’applicazione del presente regolamento interno. Il fatto di soggiornare sul terreno del campeggio  SUNELIA Le Clos du Rhône implica l’accettazione delle disposizioni del presente regolamento e l’impegno a uniformarvisi. Il regolamento interno è a disposizione della clientela dietro richiesta e con affissione alle reception come anche le consegne di sicurezza e il piano di evacuazione che saranno consegnati al suo ingresso.

2° Formalità di polizza

Ogni persona che deve soggiornare almeno una notte nel terreno del campeggio deve prima di tutto presentare al gestore o al suo rappresentante i documenti di identità e assolvere le formalità che la polizza esige.
Persone minorenni: Che sia in occasione di soggiorni in campeggio o in locativo, i minorenni non accompagnati dai genitori non sono accettati per ragioni di sicurezza.

3° Reception

Gli orari di apertura saranno affissi. Si troveranno nell’ufficio di accoglienza tutte le informazioni sui servizi del terreno del campeggio, le informazioni sulle possibilità di rifornimento, gli impianti sportivi, le ricchezze turistiche dei dintorni e vari indirizzi che possono rivelarsi utili. Un registro di reclami è tenuto  a disposizione degli utenti. Questi saranno presi in considerazione se sono firmati,  datati, quanto più  possibile precisi e se si riferiscono a fatti relativamente recenti.

4° Assicurazioni

i clienti beneficiano durante il soggiorno della garanzia di responsabilità civile dell’esercente per tutti i  danni corporali o materiali di cui noi saremo stati riconosciuti responsabili nei confronti dei residenti. Spetta ai clienti sottoscrivere un’assicurazione per la loro automobile, il camper, la tenda o l’attrezzatura, assicurandoli in materia di responsabilità civile, danni, furto...

5° Sicurezza

a) Incendio - Poiché la proprietà è situata in uno spazio verde, si ricorda che il campeggio è sottoposto a rischio incendio e che spetta a tutti essere vigili. In caso di necessità, gli occupanti del terreno dispongono di un telefono alla reception per allertare i soccorsi. I fuochi aperti (legna, carbone, ecc.) come anche tutti gli apparecchi a gas o a petrolio sono rigorosamente vietati. Ogni stoccaggio di materiali o liquidi infiammabili è vietato. In caso di incendio avvertire immediatamente la direzione o i pompieri. Gli estintori del campeggio sono utilizzabili in caso di necessità. Tutte le residenze mobili sono attrezzate anche di un estintore. Una borsa di soccorso di prima emergenza si trova nell’ufficio di accoglienza. Le consegne di sicurezza e il piano di evacuazione saranno consegnati ad ogni cliente al momento della sua installazione.

b) Sigarette - I fumatori sono invitati a essere molto vigili quando fumano fuori dalla loro casa mobile. È strettamente vietato lasciar cadere cenere a terra come anche i mozziconi. Ceramiche piene di sabbia uso portacenere sono distribuite nel campeggio.

c) Furto - La direzione ha l’obbligo generale di sorveglianza del terreno del campeggio. L’utente mantiene la responsabilità della propria installazione e deve segnalare al responsabile la presenza di ogni persona sospetta. Sebbene la vigilanza sia assicurata,  gli utenti del terreno del campeggio sono invitati a prendere le precauzioni abituali per la tutela dei loro materiali.

6° Rumore e silenzio

Gli utenti del terreno del campeggio sono insistentemente pregati di evitare ogni rumore e discussioni che potrebbero disturbare i vicini. Gli apparecchi sonori devono essere regolati adeguatamente. Le chiusure di portiere e bagagliai devono essere quanto più possibile discrete. Il silenzio deve essere totale tra le ore 23,00 e le ore 8,00. La barriera automatica chiude dalle ore 1,00 alle ore 6,00 del mattino.

7° Visitatori

Dopo essere stati autorizzati dal gestore o dal suo rappresentante, i visitatori, che devono obbligatoriamente farsi registrare alla reception e saldare il canone forfettario quotidiano lasciando un documento d’identità, possono essere ammessi nel terreno del campeggio sotto la responsabilità dei clienti che li ricevono. Un parcheggio visitatori è previsto all’ingresso del campeggio. Nei limiti delle disponibilità, un parcheggio potrà essere proposto all’interno mediante un canone quotidiano. Il fatto di essere ammessi sul terreno del campeggio SUNELIA Le Clos du Rhône implica l’accettazione delle disposizioni del presente regolamento e l’impegno a uniformarvisi. Sotto la responsabilità dei clienti che li ricevono, i visitatori devono informarsi sul detto regolamento e prendere conoscenza dei consigli di sicurezza e del piano di evacuazione che sono affissi all’ingresso del campeggio e alla reception o che sono stati consegnati al cliente.

8° Circolazione e stazionamento dei veicoli

Il campeggio autorizza un solo e unico stazionamento per appezzamento, ogni altro veicolo visitatore dovrà essere parcheggiato all’ingresso del campeggio. Sulle vie di accesso ai parcheggi, i veicoli devono andare a una velocità limite di 10 km/h. Possono circolare sul terreno del campeggio solo i veicoli che appartengono agli utenti che vi soggiornano.

9° Conduzione e aspetto degli impianti

Ognuno è tenuto ad astenersi da ogni azione che potrebbe nuocere alla pulizia, all’igiene e all’aspetto del terreno del campeggio e dei suoi impianti, in modo particolare sanitari. È vietato gettare acque

usate a terra o nei cunicoli. Le immondizie, i rifiuti di ogni genere, le carte, devono essere differenziati e depositati nei contenitori differenziati previsti a tale scopo all’ingresso del campeggio. Nessuna pattumiera è prevista nell’area del campeggio e ogni utente dovrà occuparsi delle proprie pattumiere, praticare la raccolta differenziata e portarla allo spazio  pattumiera situato all’ingresso del campeggio.

Il lavaggio è strettamente vietato fuori dal camper e dalla lavanderia prevista per questo uso. Ognuno potrà stendere la biancheria su un piccolo stenditoio mobile nei pressi del suo camper a condizione che sia molto discreto e non disturbi i vicini. Quando non si usa, lo stenditoio mobile dovrà essere messo a posto. Lo stenditoio non dovrà mai essere fatto usando gli alberi.

Le prolunghe elettriche non dovranno in nessun caso attraversare una via di circolazione.

Le piantagioni e le decorazioni floreali devono essere rispettate. È vietato agli utenti piantare chiodi negli alberi, tagliare i rami, fare piantagioni. Non è neanche consentito di delimitare l’area con una installazione con mezzi personali, né di scavare il suolo. Ogni danneggiamento commesso alla vegetazione, alle recinzioni, al terreno o alle istallazioni del terreno del campeggio sarà a carico del suo autore.

L’area che sarà stata utilizzata durante il soggiorno dovrà essere mantenuta nello stato in cui il locatario l’ha trovata al suo ingresso nei luoghi. Il suolo dell’area dovrà rimanere naturale. I capanni da giardino sono vietati, ogni tettoia o altra veranda sono vietati eccetto un eventuale tendone fissato sul caravan. Le antenne paraboliche o altre antenne sono sottoposte a regolamentazione del campeggio.

10° I nostri amici animali

I cani e gli animali non devono essere lasciati in libertà, né  rinchiusi nel campeggio, in assenza dei loro padroni che ne sono civilmente responsabili. Il loro comportamento non deve nuocere alla tranquillità, sicurezza e pulizia del campeggio. Le loro deiezioni devono essere raccolte dal proprietario, alcuni luoghi sono stati previsti a tale scopo. Il cliente dovrà allora fornire un’attestazione di assicurazione e di vaccinazione, rabbia obbligatoria, che lo riguardano conformemente al regolamento interno e alle note di servizio. I cani di prima categoria, «i cani di attacco» (pit-bull…) sono vietati.

11° Giochi - Impianti collettivi

L’accesso ai vari impianti collettivi, aree di gioco, piscine, si fa sotto ogni responsabilità degli utenti. I visitatori e i minorenni non accompagnati non sono ammessi negli impianti. Nessun gioco violento, o che disturba può essere organizzato nei pressi degli impianti collettive. I bambini dovranno essere sempre sotto la sorveglianza dei genitori. 

12° Spazio acquatico

L’utente deve uniformarsi al regolamento interno dello spazio acquatico che è affisso all’entrata della piscina e che è disponibile all’accoglienza del campeggio. In caso di mancata osservanza di questo e secondo la gravità del disturbo, la direzione potrà decidere l’esclusione temporanea o definitiva del trasgressore.

13° SPA/Spazio Benessere

L’utente deve uniformarsi al regolamento interno dello Spazio Benessere che è affisso all’entrata della SPA e che è disponibile all’accoglienza del campeggio. In caso di mancata osservanza di questo e secondo la gravità del disturbo, la direzione potrà decidere l’esclusione temporanea o definitiva del trasgressore.

14° Affissione

Il presente regolamento interno è affisso all’ingresso del terreno del campeggio e nell’ufficio d’accoglienza. È consegnato al cliente dietro richiesta.

15° Infrazione al regolamento interno

Nel caso in cui un residente dovesse perturbare il soggiorno degli altri utenti o non rispettare le disposizioni del presente regolamento interno, in caso di abuso di alcolici o droga, il gestore o il suo rappresentante potrà, oralmente o per iscritto se lo ritiene necessario, ingiungere a quest’ultimo di smettere di disturbare. In caso di infrazione grave o ripetuta al regolamento interno e dopo l’ultimatum del gestore di uniformarvisi, questi potrà espellere l’utente seduta stante. In caso di infrazione penale, il gestore potrà chiamare le forze dell’ordine.

16° Clausola attributiva di competenza

In caso di difficoltà che sopraggiungono per l’esecuzione del presente regolamenti interno, per qualunque causa, e se nessuna soluzione amichevole può porre fine alla controversia, i tribunali di ARLES / TARASCON saranno i soli competenti.